Esame delle Feci

L’esame delle feci, o coprocoltura, consente di rilevare nel campione di feci la presenza di batteri responsabili di infezioni gastrointestinali. Sul campione fecale verranno effettuate valutazioni di tipo macroscopico (analizzandone colore, odore, consistenza), chimiche e microbiologiche, alla ricerca di eventuali batteri.

L’esame delle feci può contribuire alla diagnosi di molte patologie dell’apparato gastro-intestinale oltre che infezioni, infiammazioni, neoplasie e malassorbimento.

Indicazioni per l’esame:

Raccogliere una piccola quantità di campione nel contenitore sterile munito di paletta fornito dal nostro punto prelievi o in vendita presso le farmacie.

 

È consigliabile raccogliere un campione del primo mattino, ma se non fosse possibile, possono essere consegnate feci emesse nel corso della giornata: conservare in frigorifero fino alla consegna.

 

Poiché l’eliminazione di alcuni parassiti è saltuaria, per un corretto risultato del test è opportuno eseguire l’esame parassitologico su almeno 3 campioni di feci emesse in giorni diversi.

Documenti da scaricare e consegnare compilati il giorno del prelievo.

Documenti da Scaricare
Immagine 1

Documento Privacy

Laboratori Clodia

Il tuo Laboratorio Autorizzato di fiducia per le tue analisi.

Gli esami delle feci vengono spesso prescritti per diagnosticare problemi digestivi, infezioni intestinali, sanguinamento gastrointestinale o per lo screening del cancro al colon.

Di solito, è richiesto raccogliere un campione delle feci in un contenitore sterile fornito dal laboratorio. Segui attentamente le istruzioni date dal medico o dal laboratorio per la raccolta del campione.

Il tempo necessario per ricevere i risultati varia, ma di solito ci vogliono alcuni giorni lavorativi. Tuttavia, i tempi possono variare a seconda del laboratorio e della complessità del test.

Gli esami delle feci possono rivelare informazioni importanti sulla salute intestinale, come la presenza di sangue occulto, parassiti, batteri patogeni o problemi di assorbimento. Possono anche essere utilizzati per il rilevamento precoce del cancro al colon.